3 categorie da considerare per scegliere i sanitari più adatti

È arrivato il momento di scegliere i sanitari per il bagno?

Allora sei nel posto giusto, continua a leggere se vuoi saperne di più sui tipi di sanitari per scegliere con più serenità.

Il bagno è uno degli ambienti centrali della casa.

Proprio perchè lo usiamo tutti i giorni più volte al giorno. Ed è perciò importante che sia funzionale e comodo. 

Pensi sia arrivato il momento di ristrutturare il tuo bagno? 

Per arrivare ad avere un bagno che rispecchi le tue esigenze – e non ti faccia pentire delle tue idee dopo pochi mesi – devi fare le scelte giuste durante il tuo progetto.

La scelta dei sanitari è sicuramente un tassello importante. Soprattutto se hai una visione generale dei sanitari che hai a disposizione. 

Per questo ho deciso di scrivere un articolo in cui ti spiego velocemente i vari tipi di sanitari bagno.

Attenzione però! 

Prima di fare qualsiasi scelta, io raccomando ai miei clienti di tenere sempre in mente:

  1. se è il bagno principale oppure no,
  2. quanto è grande il bagno,
  3. chi dovrà usarlo.

Detto questo, vediamo principali tipi per scegliere i sanitari con più tranquillità.

Scegliere i sanitari – 3 categorie per 3 bagni diversi

Partiamo subito con una classificazione immediata.

Per scegliere i sanitari dovrai prima decidere tra 1 di queste 3 categorie: 

  • sanitari a pavimento (quelli tradizionali),
  • sanitari a filo muro, 
  • sanitari sospesi

Voglio iniziare da una domanda che spesso i miei clienti mi fanno, perchè è una delle prime cose da valutare quando devi scegliere i sanitari bagno.

“Quando è meglio un tipo e quando l’altro?”

Dipende dal caso, è difficile fare generalizzazioni. 

Ma possiamo partire invece da quello che non puoi scegliere per i sanitari, ossia dai limiti del progetto o del bagno.

Per esempio, se devi scegliere dei sanitari per sostituire quelli già esistenti, la scelta dovrà dipendere dagli scarichi già presenti in bagno.

In questo caso è meglio scegliere un sanitario che si adatti ad essi. Ma se sei pronto a fare qualche lavoro in più, si può trovare un compromesso. 

Se invece, hai deciso di ristrutturare completamente il tuo bagno – oppure se hai un bagno nuovo da progettare – hai solo da scegliere il tipo di sanitario che preferisci per il nuovo ambiente.

Ora scendiamo nel dettaglio di queste tre tipologie e capiamo insieme come scegliere i sanitari più adatti al tuo caso.

Scegliere Sanitari a pavimento? Ecco la tradizione 

I sanitari bagno a pavimento, sono la tipologia più classica e tradizionale. 

Chi di noi non ne ha mai avuto uno a casa sua? Ad oggi sono sicuramente quelli più diffusi nei bagni costruiti qualche tempo fa.

Quali sono le loro caratteristiche e perché dovresti scegliere sanitari a pavimento? 

Ti dico la verità, non sono sicuramente i più apprezzati, quelli tradizionali hanno il grande difetto dei tubi a vista.

Ma sono facili da montare, perchè necessitano solo di un fissaggio adeguato al pavimento. E la manutenzione è veloce e economica.

Per lo scarico hai due opzioni, o a pavimento oppure a parete. E questo li rende versatili per ogni tipo di impianto idraulico preesistente allo scegliere i sanitari.

Il difetto per cui spesso molti preferiscono non scegliere sanitari bagno di questo tipo è che risultano ingombranti (specie se hai un bagno piccolo) e sono difficili da pulire a causa di quello spazio che rimane fra il muro e i sanitari. 

Però, se non vuoi fare ulteriori modifiche al bagno (ad esempio aggiungendo muretti di sostegno), sono sicuramente la scelta migliore. 

Per i fan del tradizionale scegliere i sanitari a pavimento sarà una cosa scontata.

Un esempio: i sanitari della collezione Dolcevita della Hatria

scegliere i sanitari-guida scelta sanitari-sanitari torino-sanitari vercelli-dolcevita hatria sanitari
guida scelta sanitari-sanitari torino-sanitari vercelli-sanitari cigliano-dolcevita hatria
Il lavabo della stessa collezione

Scegliere Sanitari a filo muro – Per risparmiare spazio

I sanitari a filo muro, come rivela il nome, risulteranno attaccati alla parete. 

Sono più salvaspazio rispetto ai precedenti: infatti lo spazio fra il sanitario e il muro è di gran lunga minore rispetto ai sanitari a pavimento (si passa da 20 cm di scarico dei tradizionali a 10-12 cm dei sanitari a filomuro). 

Il grande vantaggio dei sanitari a filomuro è che sono quelli che si vendi più perché hanno, normalmente, una linea molto pulita ed esteticamente piacevole. E essendo un blocco di ceramica più regolare, risultano facili da pulire.

Nota importante: se devi scegliere i sanitari a filo muro, tieni conto che hai due possibilità:

  • scegliere sanitari a filo muro a terra,
  • scegliere sanitari a filo muro sospesi (ne parliamo nella prossima categoria).

Anche con questo tipo di sanitari puoi avere lo scarico o pavimento oppure a parete.

I sanitari a filomuro rendono subito un bagno più moderno. Quelli a terra sono una scelta quasi obbligata se il muro non può supportare quelli sospesi. 

Per chi invece ha questa possibilità, vediamo l’ultima categoria.

scegliere i sanitari-guida scelta sanitari-sanitari torino-sanitari vercelli-bianca-hatria
Collezione Bianca, versione a pavimento, della Hatria
scegliere i sanitari-guida scelta sanitari-sanitari torino-sanitari vercelli-hera-azzurra ceramica
Collezione Hera, versione a terra, di Azzura Ceramica

Sanitari sospesi – Moderni ed eleganti

La terza categoria è quella dei sanitari sospesi, a filo muro. 

Come dice la parola, questi sanitari sono sospesi da terra (in genere 35 cm) e lo scarico può essere solo a parete (quindi non ci sono 2 possibilità come per le altre due tipologie). 

L’installazione non richiede colle o siliconi, che si sa, spesso purtroppo si anneriscono e il muro diventa difficile da pulire. 

Grazie alla posizione rialzata dei sanitari sospesi il bagno sarà molto più facile da pulire (un punto di praticità da non ignorare).

Per le loro dimensioni sono salvaspazio un po’ come quelli a filomuro a pavimento, ma i sanitari sospesi hanno un vantaggio in più.
Ingrandiscono l’ambiente. Perchè? Scoprono il pavimento e lasciano più superficie esposta. Oltre al dare un effetto ottico, bisogna anche considerare il fatto che la luce nell’ambiente si diffonderà meglio. 

In generale l’effetto con i sanitari sospesi è moderno, pulito e simmetrico. 

guida scelta sanitari-sanitari torino-sanitari vercelli-sanitari cigliano-Nuvola-azzurra ceramica
Un esempio con un bagno piccolo – Collezione Nuvola – Azzura ceramica
guida scelta sanitari-sanitari torino-sanitari vercelli-sanitari cigliano-XL-azzurra ceramica-sanitari
Collezione XL – Azzurra Ceramica

Nota importante: scegliere i sanitari sospesi è possibile solo se si ha già un impianto idraulico e un muro di sostegno adatti. In alternativa, se questo è l’effetto che cercavi, ci sono comunque delle soluzioni per mantenere lo stesso risultato.

Spero di essere stato chiaro e di averti dato qualche elemento in più per scegliere i sanitari più adatti a te! 

Per qualsiasi dubbio scrivi un commento qui sotto, sarò contento di risponderti il prima possibile!

Se vuoi scoprire altre idee per il bagno, scarica la gratis la Guida alle Finiture per la casa qui

catalogo vigliano edilizia-catalogo piastrelle-catalogo finiture-vigliano edilizia-cigliano-vercelli-torino-piemonte
Clicca sull’immagine per richiedere gratuitamente la guida

Dentro ci trovi:
– una lunga sezione per il  bagno
– realizzazioni e esempi a colori e tutti i nomi dei prodotti indicati
– altri consigli su come ristrutturare il bagno a seconda del tuo progetto e dei tuoi desideri,
– più di 101 idee e spunti per ristrutturare conoscendo le ultime tendenze sulle finiture.

Alla prossima!

Alberto Vigliano

error: Content is protected !!